Come funziona Epson ReadyInk e quanto costa

Notizie 29 giugno 2018 0 commenti Epson ReadyInk

In uno dei nostri precedenti articoli abbiamo parlato del servizio HP Instant Ink con il quale è possibile ricevere direttamente a casa le cartucce d’inchiostro pagando un canone mensile fisso. Oggi, invece, parleremo del servizio ReadyInk che Epson propone ai propri clienti come alternativa al classico metodo di acquisto delle cartucce presso la rete di vendita tradizionale e presso i negozi online.

A differenza di quello che si potrebbe pensare, Epson ReadyInk non è la controparte del servizio offerto da HP; ReadyInk nasce esclusivamente per semplificare la gestione della stampante eliminando qualsiasi impegno connesso con il monitoraggio dei livelli d’inchiostro e con l’acquisto delle cartucce.

Sei incuriosito da questo argomento? Vuoi sapere come funziona il servizio Epson Ready Ink e quanto costa precisamente? Se sei interessato ad approfondire l’argomento, continua a leggere questo articolo e troverai tutte le informazioni necessarie per utilizzarlo.

Indice

Per trovare più facilmente le informazioni che ti interessano, utilizza questo indice e clicca sugli argomenti per essere indirizzato al paragrafo corrispondente.

Come funziona Epson ReadyInk

Tutti coloro che posseggono una stampante Epson a getto d’inchiostro possono avvalersi della tecnologia ReadyInk per gestire comodamente l’acquisto delle cartucce. Per iniziare a beneficiare di questo servizio, prima di tutto, bisogna registrare la propria stampante presso il rivenditore dove è stata acquistata oppure direttamente online sul sito di Epson. Successivamente, è necessario creare un account presso il rivenditore di fiducia comunicando i propri dati personali, la modalità di pagamento e l’indirizzo di consegna delle cartucce. A questo punto, il servizio viene attivato sulla vostra stampante e non è necessario fare altro.

La stampante monitora i livelli dell’inchiostro e nel momento in cui una cartuccia sta per esaurirsi vi invia una notificata tramite e-mail con la quale potrete confermare l’ordine al vostro rivenditore. Il pagamento avviene con la modalità prescelta e la cartuccia viene consegnata, in base alle vostre preferenze, direttamente a domicilio oppure ritirata da voi presso il negozio.

Modelli di stampanti compatibili

La tecnologia Ready Ink è disponibile per quasi tutti i recenti modelli di stampanti inkjet. Visitando la pagina https://readyink.epson.eu/it/it/start.html è possibile verificare se la propria stampante è compatibile con il servizio o meno. Basta inserire il numero di serie della stampante nell’apposito campo per avere un responso immediato sulla compatibilità. Il numero di serie è posto solitamente sul retro della stampante ed è un codice alfanumerico di 10 cifre riportato sotto un codice a barre. Dopo la verifica, se la stampante è compatibile, si può proseguire con la registrazione del dispositivo. Praticamente, tutti i modelli della serie Expression e della serie WorkForce che hanno la connessione Wi-Fi sono dotati della tecnologia ReadyInk. Le stampanti Epson EcoTank, che invece sono dotate di serbatoi ad elevata capacità, non sono compatibili con questo servizio.

Rivenditori abilitati

Recentemente il gruppo Euronics ha annunciato il servizio “Ink Remind” che si basa proprio sulla tecnologia ReadyInk. Euronics, in collaborazione con Epson, ha personalizzato il servizio in modo che, quando si sta esaurendo l’inchiostro, il cliente riceva una e-mail contenete un codice sconto per acquistare le nuove cartucce. Il coupon di acquisto può essere utilizzato direttamente online, sul sito di Euronics, oppure all’atto del pagamento presso uno dei punti vendita. Al momento, non abbiamo notizia di altri partner Epson che forniscano questo servizio. Per maggiori informazioni potete comunque rivolgervi ad uno dei rivenditori della vostra zona o presso il negozio dove avete acquistato la stampante.

Attivare ReadyInk conviene?

Come avrete capito, la tecnologia ReadyInk monitora semplicemente il consumo d’inchiostro e vi informa quando i livelli sono bassi. L’acquisto e la consegna delle cartucce sono gestiti totalmente dal rivenditore partner di Epson il quale si occupa di ricevere l’ordine e di recapitare le cartucce a domicilio. Epson non è direttamente coinvolta nella vendita ma fornisce soltanto un canale di comunicazione tra il cliente e il rivenditore responsabile della vendita iniziale della stampante.

Vi state chiedendo se utilizzare ReadyInk conviene? In realtà non c’è una convenienza dal punto di vista economico, l’acquisto delle cartucce viene fatto presso il negozio che applicherà i suoi normali prezzi di vendita. La reale convenienza di questo sistema è la comodità di gestire l’acquisto delle cartucce e monitorare i livelli di inchiostro in maniera automatica. E’ doveroso precisare che attivando il servizio ReadyInk non sarete obbligati a concludere l’acquisto presso il vostro rivenditore, potrete acquistare le cartucce ovunque vogliate, anche online, e al miglior prezzo disponibile.


Lascia un commento

Commenti inappropriati o irrilevanti non saranno approvati.